Parrocchia di Mestrino

comunità parrocchiale di S. Bartolomeo Apostolo in Mestrino

Vai al contenuto

insieme Cantiamo

20. Amatevi fratelli

1. Amatevi fratelli, come io ho amato voi!
Avrete la mia gioia che nessuno vi toglierà!
Avremo la sua gioia che nessuno ci toglierà!

2. Vivete insieme uniti, come il Padre è unito a me!
Avrete la mia vita se l'Amore sarà con voi!
Avremo la sua vita se l'Amore sarà con noi!

3. Vi dico queste parole perché abbiate in voi la gioia!
Sarete miei amici se l'Amore sarà con noi!
Saremo suoi amici se l'Amore sarà con noi!

21. Andate ditelo a tutti

Andate in tutto il mondo
e annunciate il Vangelo
a ogni creatura
a ogni creatura.

1. Cristo è la salvezza dell'uomo
andate e ditelo a tutti.
Cristo è una notizia di gioia
andate e ditelo a tutti.

2. Cristo è una speranza di pace
andate e ditelo a tutti.
Cristo è una presenza d'amore
andate e ditelo a tutti.

3. Cristo è un amico dell'uomo
andate e ditelo a tutti.
Cristo è una forza nel pane
andate e ditelo a tutti.

24. Antica, eterna danza

1. Spighe d'oro al vento,
antica, eterna danza
per fare un solo pane
spezzato sulla mensa.
Grappoli dei colli,
profumo di letizia
per fare un solo vino,
bevanda della grazia.

2. Con il pane e il vino,
Signore ti doniamo
le nostre gioie pure,
le attese e le paure,
frutti del lavoro
e fede nel futuro,
la voglia di cambiare
e di ricominciare.

3. Dio della speranza,
sorgente d'ogni dono,
accogli questa offerta
che insieme ti portiamo.
Dio dell'universo,
raccogli chi è disperso
e facci tutti Chiesa,
una cosa in te.

25. Apri le tue braccia

1. Hai cercato la libertà lontano,
hai trovato la noia e le catene;
hai vagato senza via,
solo, con la tua fame.

Apri le tue braccia,
corri incontro al Padre:
oggi la sua casa
sarà in festa per te.
(bis)

2. Se vorrai spezzare le catene
troverai la strada dell'amore;
la tua gioia canterai:
questa è libertà.

3. I tuoi occhi ricercano l'azzurro;
c'è una casa che aspetta il tuo ritorno,
e la pace tornerà:
questa è libertà.

27. Ave Maria (Casucci-Balduzzi)

Ave Maria, ave.
Ave Maria, ave.

1. Donna dell'attesa e madre di speranza,
ora pro nobis.
Donna del sorriso e madre del silenzio,
ora pro nobis.
Donna di frontiera e madre dell'ardore,
ora pro nobis.
Donna del riposo e madre del sentiero,
ora pro nobis.

2. Donna del deserto e madre del respiro,
ora pro nobis.
Donna della sera e madre del ricordo,
ora pro nobis.
Donna del presente e madre del ritorno,
ora pro nobis.
Donna della terra e madre dell'amore,
ora pro nobis.

34. Benedetto sei tu

1. Benedetto sei tu,
Dio dell'universo:
dalla tua bontà
abbiamo ricevuto questo pane,
frutto della terra
e del nostro lavoro;
lo presentiamo a Te,
perché diventi per noi
cibo di vita eterna.

2. Benedetto sei tu,
Dio dell'universo:
dalla tua bontà
abbiamo ricevuto questo vino,
frutto della vite
e del nostro lavoro;
lo presentiamo a Te,
perché diventi per noi
bevanda di salvezza.

Benedetto sei Tu, Signor!
Benedetto sei Tu, Signor!

40. Cantiamo te

1. Cantiamo te, Signore della vita:
il nome tuo è grande sulla terra,
tutto parla di te e canta la tua gloria.
Grande tu sei e compi meraviglie: tu sei Dio.

2. Cantiamo te, Signore Gesù Cristo:
Figlio di Dio venuto sulla terra,
fatto uomo per noi nel grembo di Maria.
Dolce Gesù, risorto dalla morte, sei con noi.

3. Cantiamo te, Amore senza fine:
tu che sei Dio, lo Spirito del Padre,
vivi dentro di noi e guida i nostri passi.
Accendi in noi il fuoco dell'eterna carità.

41. Cantico dei redenti

Il Signore è la mia salvezza
e con lui non temo più
perché ho nel cuore la certezza
la salvezza è qui con me.

1. Ti lodo, Signore, perché
un giorno eri lontano da me;
ora invece sei tornato
e m'hai preso con te.

2. Berrete con gioia alle fonti
alle fonti della salvezza;
e quel giorno voi direte:
"Lodate il Signore, invocate il suo nome".

3. Fate conoscere ai popoli
tutto quello che Lui ha compiuto,
e ricordino per sempre
ricordino sempre che il suo nome è grande.

4. Cantate a chi ha fatto grandezze
e sia fatto sapere nel mondo;
grida forte la tua gioia,
abitante di Sion, perché grande con te è il Signore.

49. Chi ha sete

Chi ha sete venga e beva da me,
a nuova vita verrà:
perché la mia acqua
come sorgente da lui sgorgherà.

1. Non avranno fame, niente li turberà
dietro l'Agnello loro Pastore,
in pascoli erbosi, ad acque limpide.

2. Viene sulle nubi e ognuno lo vedrà:
"Io sono l'alfa, sono l'omega,
principio e fine, il primo e l'ultimo".

3. Sei parola viva, Dio di verità;
guida i tuoi servi, tu che ci salvi.
La vita che doni è amore e libertà.

4. Ti lodiamo, o Cristo, gloria e onore a te.
Sorga la terra, cantino i cieli,
proclami ogni lingua la tua fedeltà.

54. Come figli

1. Come figli di un unico padre
noi veniamo a te;
la speranza dentro al cuore:
dimorare in te.
Come naufraghi nel mare
noi gridiamo a te;
la tempesta si scatena
se non ci sei tu.

Apri il tuo cielo,
mandaci tuo Figlio:
sotto le sue ali
troveremo rifugio.
Se tu ci ascolti,
Padre nostro, Iddio,
scenderà la pace
nei nostri cuor.

2. è Gesù il mio figlio diletto,
lui vi porta il Regno;
la mia pace è dentro voi
se lo seguirete.
Come seme gettato nel campo
la mia legge in voi:
giorno e notte crescerà
in chi lo vorrà.

Vieni, Signore,
donaci la forza
di ascoltare la tua voce
e di viverla ora.
Nella tua gioia,
Padre, noi saremo,
stretti come figli
attorno a te.

55. Come fuoco vivo

Come fuoco vivo si accende in noi
un'immensa felicità
che mai più nessuno ci toglierà
perché tu sei ritornato.
Chi potrà tacere, da ora in poi,
che sei tu in cammino con noi,
che la morte è vinta per sempre,
che ci hai ridonato la vita?

1. Spezzi il pane davanti a noi
mentre il sole è al tramonto:
ora gli occhi ti vedono,
sei tu! Resta con noi.

2. E per sempre ti mostrerai
in quel gesto d'amore:
mani che ancora spezzano
pane d'eternità.

56. Come Maria

1. Vogliamo vivere, Signore,
offrendo a te la nostra vita
con questo pane e questo vino
accetta quello che noi siamo.
Vogliamo vivere, Signore,
abbandonati alla tua voce,
staccati dalle cose vane,
fissati nella vita vera.

Vogliamo vivere come Maria,
l'irraggiungibile, la Madre amata
che vince il mondo con l'Amore
e offrire sempre la tua vita
che viene dal cielo.

2. Accetta dalle nostre mani
come un'offerta a Te gradita
i desideri di ogni cuore,
le ansie della nostra vita.
Vogliamo vivere, Signore,
accesi dalle tue parole
per riportare in ogni uomo
la fiamma viva del tuo amore.

Vogliamo vivere come Maria,
l'irraggiungibile, la Madre amata
che vince il mondo con l'Amore
e offrire sempre la tua vita
che viene dal cielo.
e offrire sempre la tua vita
che viene dal cielo.

68. Da chi andremo, Signore

Da chi andremo, Signore,
solo tu hai parole di vita,
parole di vita eterna.
Alleluia.

1. Sei pane disceso dal cielo,
sei cibo che dona la vita;
chi mangia di questo tuo corpo
certamente non morirà.

2. Sei luce che illumina il mondo,
sei il Figlio amato di Dio;
tu guidi il nostro cammino,
tu sei vita, via e verità.

3. Sei conforto nel nostro dolore,
sei ristoro in ogni fatica,
sei speranza in un mondo migliore;
tu ci doni serenità.

4. Sei amico di chi ti segue,
sei pace per chi ti ama;
nell'amore dimora ogni uomo
che per sempre ti ascolterà.

70. Dall'aurora al tramonto

Dall'aurora io cerco te
fino al tramonto ti chiamo
ha sete solo di te
l'anima mia come terra deserta.

1. Non mi fermerò un solo istante
sempre canterò la tua lode
perché sei il mio Dio
il mio riparo
mi proteggerai
all'ombra delle tue ali.

2. Non mi fermerò un solo istante
io racconterò le tue opere
perché sei il mio Dio
unico bene
nulla mai potrà
la notte contro di me.

Dall'aurora io cerco te
fino al tramonto ti chiamo
ha sete solo di te
l'anima mia come terra deserta
ha sete solo di te
l'anima mia come terra deserta.

71. Del tuo Spirito, Signore

Del tuo Spirito, Signore,
è piena la terra,
è piena la terra.

1. Benedici il Signore,
anima mia,
Signore, Dio, tu sei grande!
Sono immense, splendenti
tutte le tue opere
e tutte le creature.

2. Se tu togli il tuo soffio
muore ogni cosa
e si dissolve nella terra.
Il tuo spirito scende:
tutto si ricrea
e tutto si rinnova.

3. La tua gloria, Signore,
resti per sempre.
Gioisci, Dio, del creato.
Questo semplice canto
salga a te, Signore:
sei tu la nostra gioia.

75. È bello

1. È bello andar coi miei fratelli
per le vie del mondo e poi scoprire Te
nascosto in ogni cuor.
E veder che ogni mattino Tu
ci fai rinascere e fino a sera
sei vicino nella gioia e nel dolor.

Grazie perché sei con me,
grazie perché se ci amiamo
rimani tra noi.

2. È bello udire la tua voce
che ci parla nelle grandi cose
fatte dalla tua bontà.
Vedere l'uomo fatto a immagine
della tua vita fatto per conoscere
in Te il mistero della Trinità.

3. È bello dare questa lode a Te
portando a tutto il mondo
il nome tuo Signor che sei l'Amor.
Uscire e per le vie cantare
che abbiamo un Padre solo e tutti quanti
siamo figli veri nati dal Signor.

76. È bello lodarti

È bello cantare il tuo amore,
è bello lodare il tuo nome.
È bello cantare il tuo amore,
è bello lodarti, Signore,
è bello cantare a te.

1. Tu che sei l'amore infinito
che neppure il cielo può contenere,
ti sei fatto uomo, tu sei venuto qui
ad abitare in mezzo a noi, allora...

2. Tu che conti tutte le stelle
e le chiami una ad una per nome,
da mille sentieri ci hai radunati qui,
ci hai chiamati figli tuoi, allora...

77. È il giorno del Signore

Festa, festa, festa per noi:
oggi è domenica.
Festa, festa, festa per noi:
è il giorno del Signor!

1. Ci ha chiamato il Signore
per parlare con lui
condividere la gioia che ci dà.
Ci ha chiamato il Signore
per spezzare il suo pane
condividere la fraternità.

2. Dio scende fra noi
ci rivela il suo amore
fa di noi una comunità.
Cuore a cuore ci parla
e capisce i problemi
d'ogni uomo che lo ascolterà.

3. Ogni gioia e dolore
ti portiamo, Signore,
la risposta troveremo in te.
Tu ci doni te stesso:
Vita dentro di noi,
Paradiso vera eternità.

Festa, festa, festa per noi:
oggi è domenica.
Festa, festa, festa per noi:
è il giorno del Signor!
Festa, festa, festa, festa per noi!

84. Frutto della nostra terra

1. Frutto della nostra terra,
del lavoro di ogni uomo:
pane della nostra vita,
cibo della quotidianità.

Tu che lo prendevi un giorno,
lo spezzavi per i tuoi,
oggi vieni in questo pane,
cibo vero dell'umanità.

E sarò pane, e sarò vino
nella mia vita, nelle tue mani.
Ti accoglierò dentro di me
farò di me un'offerta viva,
un sacrificio gradito a te.

2. Frutto della nostra terra,
del lavoro di ogni uomo:
vino delle nostre vigne
sulla mensa dei fratelli tuoi.

Tu che lo prendevi un giorno,
lo bevevi con i tuoi,
oggi vieni in questo vino
e ti doni per la vita mia.

E sarò pane, e sarò vino
nella mia vita, nelle tue mani.
Ti accoglierò dentro di me
farò di me un'offerta viva,
un sacrificio gradito a te.
un sacrificio gradito a te.

93. Ho sperato

Ho sperato nel nome di Dio
e su di me si è chinato.
Un canto nuovo Lui m'ha dato:
lode sempre al nostro Dio!

1. Ho sperato contro ogni speranza,
con fiducia ho aspettato:
al mio grido tu hai dato ascolto,
dalla morte mi hai salvato.

2. Ho annunciato la tua giustizia,
non mi sono vergognato;
il tuo amore e la tua salvezza
alle genti sempre ho cantato.

3. Sacrificio e offerta non ami,
allora ho detto: "Vengo!
Io farò il tuo volere,
la tua legge porto nel cuore".

4. Sono povero e misero, sai;
di me hai cura, Signore.
Mio aiuto e mia salvezza,
Dio mio, non tardare!

97. Il pane del cammino

Il tuo popolo in cammino
cerca in te la guida.
Sulla strada verso il regno
sei sostegno col tuo corpo:
resta sempre con noi,
o Signore!

1. è il tuo pane, Gesù, che ci dà forza
e rende più sicuro il nostro passo.
Se il vigore nel cammino si svilisce,
la tua mano dona lieta la speranza.

2. è il tuo vino, Gesù, che ci disseta
e sveglia in noi l'ardore di seguirti.
Se la gioia cede il passo alla stanchezza,
la tua voce fa rinascere freschezza.

3. è il tuo corpo, Gesù, che ci fa Chiesa,
fratelli sulle strade della vita.
Se il rancore toglie luce all'amicizia,
dal tuo cuore nasce giovane il perdono.

4. è il tuo sangue, Gesù, il segno eterno
dell'unico linguaggio dell'amore.
Se il donarsi come te richiede fede,
nel tuo Spirito sfidiamo l'incertezza.

5. è il tuo dono, Gesù, la vera fonte
del gesto coraggioso di chi annuncia.
Se la Chiesa non è aperta ad ogni uomo,
il tuo fuoco le rivela la missione.

98. Il seme del tuo campo

1. Per ogni volta che ci doni la Parola di luce,
noi offriremo la pace.
Per ogni volta che ci nutre il tuo Pane di vita,
noi sazieremo la fame.
Per ogni volta che ci allieta il tuo Vino di gioia,
noi guariremo le ferite.

Offriamo a Te, sinceramente, la vita.
Benediciamo la tua pace fra noi.
Saremo l'eco del tuo canto,
il seme del tuo campo,
il lievito del tuo perdono,
il lievito del tuo perdono.

2. Non ci separa dalla fede l'incertezza del cuore,
quando ci parli Signore.
Non ci separa dall'amore la potenza del male,
quando rimani con noi.
Non ci separa dall'attesa del tuo giorno la morte,
quando ci tieni per mano.

99. Il Signore è il mio pastore

1. Il Signore è il mio pastore:
nulla manca ad ogni attesa,
in verdissimi prati mi pasce,
mi disseta a placide acque.

2. è il ristoro dell'anima mia,
in sentieri diritti mi guida
per amore del santo suo nome,
dietro lui mi sento sicuro.

3. Pur se andassi per valle oscura
non avrò a temere alcun male:
perché sempre mi sei vicino,
mi sostieni col tuo vincastro.

4. Quale mensa per me tu prepari
sotto gli occhi dei miei nemici!
E di olio mi ungi il capo:
il mio calice è colmo di ebbrezza!

5. Bontà e grazia mi sono compagne
quanto dura il mio cammino:
io starò nella casa di Dio
lungo tutto il migrare dei giorni.

108. Invitati alla festa di Dio

Andate per le strade in tutto il mondo,
chiamate i miei amici per far festa:
c'è un posto per ciascuno alla mia mensa.

1. Nel vostro cammino annunciate il Vangelo,
dicendo: "È vicino il Regno dei cieli".
Guarite i malati, mondate i lebbrosi,
rendete la vita a chi l'ha perduta.

2. Vi è stato donato con amore gratuito:
ugualmente donate con gioia e per amore.
Con voi non prendete né oro né argento,
perché l'operaio ha diritto al suo cibo.

3. Entrando in una casa, donatele la pace.
Se c'è chi vi rifiuta e non accoglie il dono,
la pace torni a voi, e uscite dalla casa
scuotendo la polvere dai vostri calzari.

4. Ecco, io vi mando, agnelli in mezzo ai lupi:
siate dunque avveduti come sono i serpenti,
ma liberi e chiari come le colombe:
dovrete sopportare prigioni e tribunali.

5. Nessuno è più grande del proprio maestro:
né il servo è più importante del suo padrone.
Se hanno odiato me, odieranno anche voi.
Ma voi non temete: io non vi lascio soli!

110. Io credo: risorgerò

Io credo: risorgerò,
questo mio corpo vedrà il Salvatore!

1. Prima che io nascessi, mio Dio, tu mi conosci:
ricordati, Signore, che l'uomo è come l'erba,
come il fiore del campo.

2. Ora è nelle tue mani quest'anima che mi hai data:
accoglila, Signore, da sempre tu l'hai amata,
è preziosa ai tuoi occhi.

3. Padre, che mi hai formato a immagine del tuo volto:
conserva in me, Signore, il segno della tua gloria,
che risplenda in eterno.

4. Cristo, mio Redentore, risorto nella luce:
io spero in te, Signore, hai vinto, mi hai liberato
dalle tenebre eterne.

5. Spirito della vita, che abiti nel mio cuore:
rimani in me, Signore, rimani oltre la morte,
per i secoli eterni.

135. Ma la tua Parola

1. Oltre la memoria del tempo che ho vissuto
oltre la speranza che serve al mio domani
oltre il desiderio di vivere il presente
anch'io - confesso - ho chiesto che cosa è verità?

E Tu come un desiderio
che non ha memoria, Padre buono,
come una speranza che non ha confini
come un tempo eterno sei per me.

Io so quanto amore chiede
questa lunga attesa del tuo giorno o Dio,
luce in ogni cosa io non vedo ancora
ma la tua Parola mi rischiarerà.

2. Quando le parole non bastano all'amore
quando il mio fratello domanda più del pane
quando l'illusione promette un mondo nuovo
anch'io rimango incerto nel mezzo del cammino.

E tu Figlio tanto amato
verità dell'uomo, mio Signore,
come la promessa di un perdono eterno,
libertà infinita sei per me.

3. Chiedo alla mia mente coraggio di cercare
chiedo alle mie mani la forza di donare
chiedo al cuore incerto passione per la vita
e chiedo a te fratello, di credere in me!

E tu forza della vita
Spirito d'amore, dolce Iddio,
grembo d'ogni cosa, tenerezza immensa
verità del mondo sei per me.

146. Mistero della Cena

1. Mistero della Cena è il Corpo di Gesù.
Mistero della Croce è il Sangue di Gesù.
E questo pane e vino è Cristo in mezzo ai suoi.
Gesù risorto e vivo sarà sempre con noi.

2. Mistero della Chiesa è il Corpo di Gesù.
Mistero della pace è il Sangue di Gesù.
Il pane che mangiamo fratelli ci farà.
Intorno a questo altare l'amore crescerà.

148. Narrano i cieli

Narrano i cieli la gloria di Dio,
l'opere sue proclama il firmamento.

1. Ciascun giorno con l'altro ne parla,
l'una notte con l'altra ne ragiona.
Non v'è lingua, non vi sono parole
che comprendano la sua grandezza.

2. La sua legge è in tutto perfetta
e rallegra l'anima mia:
sono veraci i giudizi di Dio,
sono preziosi più che l'oro ai miei occhi.

3. Per ogni terra ne corre la voce,
ne giunge l'eco ai confini del mondo;
è per questo che ti seguo con gioia:
la tua parola è più dolce del miele!

Narrano i cieli la gloria di Dio,
l'opere sue proclama il firmamento.
Alleluia, alleluia, alleluia.

168. Pace sia, pace a voi

"Pace sia, pace a voi":
la tua pace sarà
sulla terra com'è nei cieli.
"Pace sia, pace a voi":
la tua pace sarà
gioia nei nostri occhi, nei cuori.
"Pace sia, pace a voi":
la tua pace sarà
luce limpida nei pensieri.
"Pace sia, pace a voi":
la tua pace sarà
una casa per tutti.

1. "Pace a voi": sia il tuo dono visibile.
"Pace a voi": la tua eredità
"Pace a voi": come un canto all'unisono
che sale dalle nostre città.

2. "Pace a voi": sia un'impronta nei secoli.
"Pace a voi": segno d'unità.
"Pace a voi": sia l'abbraccio tra i popoli,
la tua promessa all'umanità.

171. Pane del cielo

Pane del cielo sei tu, Gesù,
via d'amore: tu ci fai come te.

1. No, non è rimasta fredda la terra:
Tu sei rimasto con noi
per nutrirci di te, pane di vita;
ed infiammare col tuo amore
tutta l'umanità. 2. Sì, il Cielo è qui su questa terra:
Tu sei rimasto con noi
ma ci porti con te nella tua casa,
dove vivremo insieme a te
tutta l'eternità. 3. No, la morte non può farci paura:
Tu sei rimasto con noi
e chi vive di te vive per sempre.
Sei Dio con noi, sei Dio per noi,
Dio in mezzo a noi.

172. Pane di vita

1. Pane di vita sei,
spezzato per tutti noi,
chi ne mangia per sempre in te vivrà.
Veniamo al tuo santo altare,
mensa del tuo amore.
Come pane vieni in mezzo a noi.

Il tuo corpo ci sazierà,
il tuo sangue ci salverà
perché Signor tu sei morto per amore
e ti offri oggi per noi.
(bis)

2. Fonte di vita sei,
immensa carità,
il tuo sangue ci dona l'eternità.
Veniamo al tuo santo altare,
mensa del tuo amore.
Come vino vieni in mezzo a noi.

Il tuo corpo ci sazierà,
il tuo sangue ci salverà
perché Signor tu sei morto per amore
e ti offri oggi per noi.
(bis)
E ti offri oggi per noi.

175. Perché tu sei con me

Solo tu sei il mio pastore,
niente mai mi mancherà,
solo tu sei il mio pastore
o Signore.

1. Mi conduci dietro te
sulle verdi alture,
ai ruscelli tranquilli, lassù
dov'è più limpida l'acqua per me,
dove mi fai riposare.

2. Anche fra le tenebre
d'un abisso oscuro
io non temo alcun male perché
tu mi sostieni, sei sempre con me,
rendi il sentiero sicuro.

3. Siedo alla tua tavola
che mi hai preparato
ed il calice è colmo per me
di quella linfa di felicità
che per amore hai versato.

4. Sempre mi accompagnano
lungo estati e inverni
la tua grazia, la tua fedeltà.
Nella tua casa io abiterò
fino alla fine dei giorni.

178. Popoli tutti acclamate

Mio Dio, Signore, nulla è pari a te.
Ora e per sempre voglio lodare
il tuo grande amor per me.
Mia roccia tu sei, pace e conforto mi dai.
Con tutto il cuore e le mie forze
sempre io ti adorerò.

Popoli tutti acclamate al Signore,
gloria e potenza cantiamo al Re,
mari e monti si prostrino a te,
al tuo nome o Signore.
Canto di gioia per quello che fai,
per sempre Signore con te resterò,
non c'è promessa, non c'è fedeltà che in te.

189. Resta accanto a me

Ora vado sulla mia strada
con l'amore tuo che mi guida.
O Signore, ovunque io vada
resta accanto a me.
Io ti prego, stammi vicino
ogni passo del mio cammino,
ogni notte, ogni mattino
resta accanto a me.

1. Il tuo sguardo puro sia luce per me
e la tua parola sia voce per me.
Che io trovi il senso del mio andare
solo in te,
nel tuo fedele amare
il mio perché.

2. Fa' che chi mi guarda non veda che te,
fa' che chi mi ascolta non senta che te
e chi pensa a me, fa' che nel cuore
pensi a te
e trovi quell'amore
che hai dato a me.

198. Salve Regina (Henderson)

Salve Regina, Madre di misericordia.
Vita, dolcezza, speranza nostra salve!
Salve Regina!

A te ricorriamo, esuli figli di Eva.
A te sospiriamo, piangenti
in questa valle di lacrime.
Avvocata nostra, volgi a noi gli occhi tuoi,
mostraci dopo questo esilio
il frutto del tuo seno, Gesù.

Salve Regina, Madre di misericordia.
O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.
Salve Regina!
Salve Regina, salve,
salve!

202. Se m'accogli

1. Tra le mani non ho niente,
spero che m'accoglierai:
chiedo solo di restare accanto a Te.
Sono ricco solamente
dell'amore che mi dai:
è per quelli che non l'hanno avuto mai.

Se m'accogli, mio Signore,
altro non ti chiederò:
e per sempre la tua strada
la mia strada resterà!
Nella gioia, nel dolore,
fino a quando Tu vorrai,
con la mano nella tua camminerò.

2. Io ti prego con il cuore,
so che Tu mi ascolterai:
rendi forte la mia fede più che mai.
Tieni accesa la mia luce
fino al giorno che Tu sai:
con i miei fratelli incontro a Te verrò.

208. Siamo arrivati da mille strade

Siamo arrivati da mille strade diverse,
in mille modi diversi,
in mille momenti diversi...
perché il Signore ha voluto così.

1. Ci ha chiamato per nome,
ci ha detto: "Siete liberi!
Se cercate la mia strada,
la mia strada è l'amore!"

2. Ci ha donato questa casa,
ci ha detto: "Siate uniti!
Se amate la mia casa,
la mia casa è la pace!"

Siamo arrivati da mille strade diverse,
con mille cuori diversi;
ora siamo un unico cuore,
perché il Signore ha voluto così,
ha voluto così.

211. Solo chi ama

1. Noi annunciamo la parola eterna:
Dio è amore.
Questa è la voce che ha varcato i tempi:
Dio è carità.

Passa questo mondo,
passano i secoli,
solo chi ama
non passerà mai.

2. Dio è luce e in lui non c'è la notte:
Dio è amore.
Noi camminiamo lungo il suo sentiero:
Dio è carità.

3. Noi ci amiamo perché lui ci ama:
Dio è amore.
Egli per primo diede a noi la vita:
Dio è carità.

4. Giovani forti, avete vinto il male:
Dio è amore.
In voi dimora la parola eterna:
Dio è carità.

212. Solo tu il mio Dio

Solo tu il mio Dio,
solo tu la mia gioia:
difendimi, o Signor!

1. Custodiscimi tu, o Signore,
perché solo in te ho fiducia.
Io ho detto a Dio: "Tu sei
il mio unico bene, Signore!"

2. Il Signore è la mia eredità,
lui la parte del mio possesso,
mio calice e mia delizia,
in sue mani è la mia porzione.

3. Un podere in luoghi ameni
come sorte mi ha assegnato,
sì, stupendo e gioioso e ricco
è il suo dono, il mio retaggio.

4. La mia vita di questo gioisce
ed esulta lo spirito mio,
il mio corpo riposa sicuro,
lui mi strappa di mano alla morte.

5. Che non veda la fossa il tuo santo,
ma la via alla vita m'insegni:
gioia piena alla tua presenza,
solo gioia lo starti vicino!

213. Spalancate le porte a Cristo

1. Tu fonte viva, acqua della vita,
chi crede in te non avrà più sete.
Tu sei sorgente infinita d'amore,
acqua che zampilla in eterno.

Spalancate le porte a Cristo,
egli è il Dio con noi,
raddrizzate i sentieri del mondo,
luce nel buio sarà.

2. Tu pane vivo, disceso sei dal cielo
chi spera in te non avrà più fame.
Tu sei la luce per l'eterna festa,
fratello buono che rinfranca.

3. Tu sei la via, guida nel cammino,
insieme a te non avrò timore;
Tu sei rifugio, casa sulla roccia,
la tua parola è per sempre.

4. Tu sei fortezza, di chi avrò paura?
Tu mi sostieni con la tua mano.
Tu sei salvezza, di chi avrò timore?
Fammi abitare nella tua casa.

216. Symbolum '77

1. Tu sei la mia vita altro io non ho,
Tu sei la mia strada la mia verità.
Nella tua parola io camminerò,
finché avrò respiro, fino a quando tu vorrai.
Non avrò paura sai, se Tu sei con me:
io ti prego resta con me.

2. Credo in te Signore nato da Maria
Figlio eterno e santo, uomo come noi.
Morto per amore vivo in mezzo a noi:
una cosa sola con il Padre e con i tuoi,
fino a quando - io lo so - Tu ritornerai
per aprirci il regno di Dio.

3. Tu sei la mia forza altro io non ho,
Tu sei la mia pace, la mia libertà.
Niente nella vita ci separerà:
so che la tua mano forte non mi lascerà.
So che da ogni male Tu mi libererai:
e nel tuo perdono vivrò.

4. Padre della vita noi crediamo in te
Figlio Salvatore noi speriamo in te;
Spirito d'amore, vieni in mezzo a noi:
tu da mille strade ci raduni in unità.
E per mille strade, poi, dove Tu vorrai,
noi saremo il seme di Dio.

217. Te, al centro del mio cuore

1. Ho bisogno d'incontrarti nel mio cuore,
di trovare Te, di stare insieme a Te:
unico riferimento del mio andare,
unica ragione Tu, unico sostegno Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

2. Anche il cielo gira intorno e non ha pace,
ma c'è un punto fermo, è quella stella là.
La stella polare è fissa ed è la sola,
la stella polare Tu, la stella sicura Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

Tutto ruota attorno a Te, in funzione di Te
e poi non importa il "come", il "dove" e il "se".

3. Che Tu splenda sempre al centro del mio cuore,
il significato allora sarai Tu,
quello che farò sarà soltanto amore.
Unico sostegno Tu, la stella polare Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

219. Ti esalto

Ti esalto, o Dio mio re,
canterò in eterno a te;
io voglio lodarti, Signor,
e benedirti. Alleluja!

1. Il Signore è degno di ogni lode,
non si può misurar la sua grandezza.
Ogni vivente proclama la sua gloria:
la sua opera è giustizia e verità.

2. Il Signore è paziente e pietoso,
lento all'ira e ricco di grazia;
tenerezza ha per ogni creatura;
il Signore è buono verso tutti.

3. Il Signore sostiene chi vacilla
e rialza chiunque è caduto.
Gli occhi di tutti ricercano il suo volto,
la sua mano provvede loro il cibo.

4. Il Signore protegge chi lo teme,
ma disperde i superbi di cuore;
egli ascolta il grido del suo servo.
Ogni lingua benedica il suo nome.

221. Ti ringraziamo

Veniamo da te o Signore,
con il cuore pieno di gioia
ed insieme vogliamo ringraziarti.
(bis)

1. Per i giorni che ci doni:
ti ringraziamo.
Per i frutti della terra:
ti ringraziamo.
Per il lavoro, le gioie della vita:
ti ringraziamo.

2. Per le tue parole:
ti ringraziamo.
Perch&eaacute; hai dato la tua vita:
ti ringraziamo.
E per la Chiesa che tutti ci unisce:
ti ringraziamo.

227. Trasformi in Gesù

1. Nella terra baciata dal sole
lavorata dall'umanità
nasce il grano ed un pezzo di pane
che Gesù sull'altare si fa.

2. Nelle vigne bagnate di pioggia
dal sudore dell'umanità
nasce l'uva ed un sorso di vino
che Gesù sull'altare si fa.

3. Con la vita di tutta la gente
noi li offriamo a te, Padre e Signore;
il dolore e la gioia del mondo
tu raccogli e trasformi in Gesù
tu raccogli e trasformi in Gesù.

238. Uno siamo noi

1. Uno è il giorno che dura la vita
mille albe e tramonti per il giorno che vivi
uno è il fuoco di miliardi di stelle
unico il coro delle onde dei mari
uno è l'Amore di milioni di abbracci
milioni di pianti e uno è il dolore
uno è il tempo esiste solo il presente
uno è la vita la vita che hai

Uno siamo noi
e non siamo soli mai
uno siamo noi
siamo noi
imparare ad amare
è il nostro destino
metti tutta la forza che hai
vivi tutto l'Amore che puoi

2. Solo il Male divide e ci fa dubitare
non ci sono nemici ci son solo infelici
infelici da amare e basta anche un sorriso
uno è il sogno uno le nostre mani
molto è nascosto ma nulla è per caso
tutto è diverso ma nulla è diviso
uno è il respiro che riempie la vita
uno o nessuno è il nostro destino

248. Vieni Spirito di Cristo

Vieni, vieni, Spirito d'amore,
ad insegnar le cose di Dio,
Vieni, vieni, Spirito di pace,
a suggerir le cose che lui ha detto a noi.

1. Noi ti invochiamo Spirito di Cristo,
vieni tu dentro di noi.
Cambia i nostri occhi, fa' che noi vediamo
la bontà di Dio per noi.

2. Vieni, o Spirito, dai quattro venti
e soffia su chi non ha vita.
Vieni, o Spirito, e soffia su di noi,
perché anche noi riviviamo.

3. Insegnaci a sperare, insegnaci ad amare,
insegnaci a lodare Iddio.
Insegnaci a pregare, insegnaci la via,
insegnaci tu l'unità.

250. Vivere la vita

1. Vivere la vita
con le gioie e coi dolori d'ogni giorno,
è quello che Dio vuole da te.
Vivere la vita
e inabissarti nell'amore è il tuo destino,
è quello che Dio vuole da te.

Fare insieme agli altri
la tua strada verso Lui,
correre con i fratelli tuoi...
Scoprirai allora il cielo dentro di te,
una scia di luce lascerai.

2. Vivere la vita
è l'avventura più stupenda dell'amore,
è quello che Dio vuole da te.
Vivere la vita
e generare ogni momento il Paradiso
è quello che Dio vuole da te.

Vivere perché ritorni al mondo l'unità,
perché Dio sta nei fratelli tuoi...
Scoprirai allora il cielo dentro di te,
una scia di luce lascerai,
una scia di luce lascerai.

254. Voi siete di Dio

1. Tutte le stelle della notte
le nebulose le comete
il sole su una ragnatela
è tutto vostro e voi siete di Dio

2. Tutte le rose della vita
il grano i prati i fili d'erba
i mari i fiumi, le montagne
è tutto vostro e voi siete di Dio

3. Tutte le musiche e le danze
i grattacieli le astronavi
i quadri i libri le culture
è tutto vostro e voi siete di Dio

4. Tutte le volte che perdono
quando sorrido e quando piango
quando mi accorgo di chi sono
è tutto vostro e voi siete di Dio
è tutto nostro e noi siamo di Dio